lunedì 29 ottobre 2012

Torta di grano saraceno in famiglia

Quando la mia nonna andava nel bosco a raccogliere i mirtilli io non ero capuccetto rosso ma una bambina golosa che se ne fregava del lupo e aspettava la nonna perché le facesse la sua mitica marmellatta.
Ma la gioia più grande era l'attesa della sua torta di grano saraceno che farciva sapientemente con il suo nettare di mirtilli.
Una semplice ma caratteristica torta che non mancava mai puntuale la domenica in baita e che non mancherà mai nelle occasioni speciali sulla mia tavola.



Ingredienti:
  • 200 gr di farina di grano saraceno
  • 200 gr di burro a temperatura ambiente
  • 200 gr di zucchero
  • 200 gr mandorle macinate
  • 5 uova
  • 1 pizzico di sale
  • zucchero a velo
  • marmellata di mirtilli (meglio se fatta in casa)

Cuciniamo insieme:
Dividete i tuorli dai bianchi delle uova in due terrine separate, montate a neve i bianchi insieme a metà zucchero, devono risultare molto fissi, un trucco è quello di mettere un pizzico di sale. Ora montate i rossi nell'altra terrina insieme al burro e allo zucchero rimanente, aggiungete la farina e le mandorle macinate, infine molto lentamente e con delicatezza aggiungete i bianchi montati a neve. Quando il composto è omogeneo ponete il tutto in uno stampo e fate cuocere a 170° in forno preriscaldato per un'oretta. Quando la torta sarà tiepida toglietela dallo stampo e tagliatela a metà (potete fare più strati) e farcitela con abbondante marmellata, infine spolverate di zucchero a velo.

Se vi va:
Questa torta solitamente viene servita con della panna montata. Doppio gusto!!!

lalexa



Con questa ricetta partecipo al contest di Una Fetta Di Paradiso "Il Dolce Della Tua Nonna, Oggi Come Ieri"


12 commenti:

  1. Ho usato per la prima volta pochissimo tempo fa la farina di grano saraceno per la torta di mele e me ne sono innamorata. Per cui sto andando a caccia di ricette che mi "attizzano", come questa, per esempio. Tua nonna ti ha lasciato una ricetta perfetta, secondo me... ti farò sapere se mi è riuscita bene!!
    P.S La pajata prima o poi la posto. Devo dire che cercare di emulare mia madre, che ahimé non c'è più da tanto tempo, sarà dura. Ma ce la metterò tutta. Tra poco troverai la coda alla vaccinara. Ma se proprio hai urgenza, fammelo sapere che te la mando!! Grazie per i tuoi complimenti!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Attenderò con ansia sia la pajata che la coda.... amo la cucina romana. Sono stata a Roma in settembre e mi sono abbuffata dei vostri splendidi piatti!!!
      Fammi sapere come andrà la torta al grano saraceno!!!

      Un bacione
      lalexa

      Elimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho resettato tesoro, non avevo visto il banner sulla home page, ma poi l'ho trovato . Ti inserisco subito in gara e grazie per la ricetta!
      Vale

      Elimina
    2. Grazie mille a te!

      A presto
      lalexa

      Elimina
  3. complimenti per le ricette!! amo le torte rustiche, la proverò al più presto! ho visto anche la ricetta dei pomodori verdi che da una vita mi ripropongo di provare a fare..ti farò sapere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, e fammi sapere se la provi...sia la torta che i pomodori verdi!!! Grazie mille per la visita e per i complimenti!!!

      A presto
      lalexa

      Elimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. Ciao , ma tu sei altoatesina ? Se sì di che zona ? Io adoro tutto l'Alto Adige ma frequento di solito la Val Pusteria per sciare e d'estate la Valle di Isarco, Val Pusteria, Val di Funes ecc.. non sai che bello trovare una persona che abita dove vorrei abitare....e la tua torta quante volte l'ho mangiata nei rifugi di montagna ... è una torta che cucino anche io... ma voglio preparala seguendo la ricetta che hai postato....ciao Lia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non sono altoatesina, abito in Val di Fiemme, sono una terrona dell'alto adige ;) ahahha... e ovviamente anche la cucina della mia valle è molto "contaminata" dalle influenze nordiche ;))))
      Se provi la torta.... faaaaammmmmmmmmi sapere!!! Un bacione grande, buona serata e buonissime feste!! A presto. lalexa

      Elimina
  6. che meraviglia lalexa!!! non hai utilizzato il lievito quindi??? complimenti e baci ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no tesoro niente lievito!bacione grande:)

      Elimina